emilianocribari
projects

Salvatore


Salvatore is a fisherman. He is 84 years old and he goes out at sea every other night of the week. On the nights he's not out fishing, he prepares the bait for the next one. Every once in a while he looks up to the sky staring at the breaking dawn, to be sure that today will be another day, just like yesterday. While he's at sea, Salvatore knows that someone is waiting for him back on the land: a friend or a customer lingering at Aci Trezza's small port, from where the sun paints the town with lights and colors at its earliest hour. When he docks back at the pier Salvatore bares a fierce look in his eyes, like a modern Ulisses coming back from the many perils and wonders of the sea. With a styrofoam box filled with fish and a handful of old stories to tell. Before I go, I say goodbye yelling "See you soon!". Salvatore stops, looks at me and with a smile on his face replies (in dialect): "Don't worry. I'll be here, as long as I live."

Salvatore è un pescatore. Ha 84 anni. Esce in mare una notte sì e una no. Ma la notte no prepara le esche per quella successiva. Ogni tanto alza gli occhi e fissa il sorgere dell'alba. Come a controllare che anche oggi sia un giorno esattamente uguale a ieri. Mentre è in mare, Salvatore sa che a terra c'è sempre qualcuno che lo aspetta. Un amico, un cliente. Sul greto del piccolo porto di Aci Trezza. Dove il sole dipinge i primi lineamenti al paese. Quando entra in porto, Salvatore ha con sé lo sguardo fiero di Ulisse, di ritorno dalle insidie del mare. Qualche pesce stipato in una scatola di polistirolo e una manciata di vecchie storie da raccontare. Prima di andare lo saluto dicendogli: "Ci vediamo!". Salvatore si ferma, alza il capo e sorridendo risponde (in dialetto): "Tranquillo. Almeno finché campo mi trovi sempre qua".

loading